Malesia, Australia e Cina concordano nel sospendere le ricerche del volo MH370 Malesia, Australia e Cina concordano nel sospendere le ricerche del volo MH370 Malesia, Australia e Cina concordano nel sospendere le ricerche del volo MH370 Time - Associated Press

Malesia, Australia e Cina concordano nel sospendere le ricerche del volo MH370

Time - Associated Press

Dovessero ‘emergere nuove informazioni credibili’ sarà considerata una ripresa del caso.

 

PUTRAJAYA, Malesia (AP) — La ricerca del volo 370 della Malaysia Airlines sarà sospesa una volta che l’attuale area di ricerca nell’Oceano Indiano sarà completamente passata al setaccio, hanno annunciato I ministri dei tre paesi che stanno conducendo l’operazione, ponendo fine verosimilmente a qualsiasi speranza di risolvere il più grande mistero dell’aviazione.

“In assenza di nuove prove, Malesia, Australia e Cina hanno deciso insieme di sospendere le ricerche a compimento dell’area di ricerca di 120.000 chilometri quadrati”, ha detto il Ministro dei Trasporti malese, Liow Tiong Lai, dopo un incontro con le controparti di Australia e Cina.  

Ha detto che la sospensione delle ricerche non significa una fine.

“Dovessero emergere nuove e credibili informazioni che possano essere usate per identificare il luogo specifico dell’aereo, saranno presi in considerazione i passi successivi,” ha detto, leggendo una dichiarazione congiunta. Ma è chiaro che i ricercatori hanno rinunciato alla speranza di trovare l’aereo con meno di 10.000 chilometri quadrati che mancano da perlustrare.

Nella dichiarazione i ministri hanno ammesso che “la probabilità di trovare l’aereo sta sfumando”.

Il Boeing 777 svanì più di due anni fa mentre era in volo da Kuala Lumpur a Pechino l’8 marzo 2014. Si pensa sia tornato indietro e caduto nell’Oceano Indiano ad ovest dell’Australia, dove si sono concentrate le ricerche.

Liow ha detto che l’attuale ricerca è stata ostacolata dal brutto tempo e dall’attrezzatura danneggiata, ma comunque sarebbe terminata a dicembre.